sabato , Luglio 20 2019
Home / Africa / Zero elefanti in camicia in un anno nella top Africa wildlife park

Zero elefanti in camicia in un anno nella top Africa wildlife park

Africa Una delle più grandi della fauna selvatica conserva è la marcatura di un anno, senza che un singolo elefante trovato ucciso dai bracconieri, che gli esperti chiamano uno straordinario sviluppo in un’area più grande della Svizzera, dove migliaia di animali sono stati macellati negli ultimi anni.

L’apparente inversione di tendenza nel Niassa reserve in una remota regione del nord del Mozambico, che arriva dopo l’introduzione di un rapido intervento delle forze di polizia e più forte di pattugliamento e la risposta dell’aria, secondo il New York-based Wildlife Conservation Society, che gestisce la riserva con il Mozambico del governo e diversi altri partner.

Monitoraggio della vasta riserva con riprese aeree e piedi pattuglie rimane incompleto e si basa sul campionamento, tuttavia. E nonostante il segno di progresso, potrebbe richiedere molti anni per Niassa, la popolazione di elefanti di ricostruire la sua ex livelli, anche se il bracconaggio è tenuto sotto controllo.

Aggressivo bracconaggio, negli anni, aveva ridotto il numero di Niassa, elefanti da circa 12.000 a poco più di 3.

600 nel 2016, secondo una ricognizione aerea. Anti-bracconaggio strategie dal 2015 al 2017, la riduzione del numero uccisi, ma il gruppo di conservazione chiamato il tasso ancora troppo alta.

I nuovi interventi, con il Presidente Mozambicano Felipe Nyusi, personalmente, che autorizza l’intervento rapido di forza, hanno portato partner per la speranza che Niassa, elefanti “stand una vera possibilità per il recupero”, il gruppo di conservazione, ha detto.

“è un risultato notevole,” James Bampton, country director con la Wildlife Conservation Society, ha detto Alla Associated Press.

Ha detto che ha scoperto l’anno gratuito di bracconaggio morti, mentre passa attraverso i dati.

L’ultima volta che un elefante in Niassa reserve è stato registrato ucciso da un bracconiere è stato il 17 Maggio 2018, ha detto.

la volontà Politica è una ragione chiave per il successo, Bampton detto, con il Mozambico, il presidente auspica che il bracconaggio ridotto.

Bampton riconosciuto che il basso numero di elefanti è anche un fattore importante nel declino della caccia di frodo.

Un anno fa, si stima che meno di 2.000 elefanti rimasti in Niassa, anche se lui ora dice di analisi preliminare dei dati da un sondaggio condotto nel mese di ottobre e non ancora pubblicato indicato che circa 4.

000 gli elefanti sono in riserva.

Ancora, un anno che sembra essere privo di elefante bracconaggio nel tentacolare riserva drew esclamazioni da alcuni esperti della fauna selvatica.

“si tratta di un importante e molto importante di sviluppo che il bracconaggio è cessato. Questo rappresenta un grande successo,” George Wittemyer, che presiede il comitato scientifico per il Kenya-organizzazione per Salvare gli Elefanti, ha detto al AP.

Il nuovo rapido intervento della polizia è un’unità di elite che è meglio armato di riserva normale rangers e ha “un po’ di una reputazione di essere molto difficile,” Bampton, ha detto, aggiungendo che “bad incidenti” sono stati segnalati in Niassa.

Membri di forza sono il potere di arrestare sospetti bracconieri, mettere insieme un caso entro 72 ore, e lo presenta al procuratore locale, Bampton, ha detto.

“Solo di essere scoperti con un arma da fuoco è considerato intento di caccia illegale”, con un massimo di pena detentiva di 16 anni.

Fauna selvatica, gli esperti hanno visto guadagni altrove in Africa contro l’elefante bracconaggio.

Tanzania Selous Game Reserve, ampiamente riconosciuto come “Ground Zero” per il bracconaggio e collegato con il Niassa reserve da un corridoio della fauna selvatica, inoltre ha visto un recente calo gli omicidi.

elefante Africano e del bracconaggio, ha rifiutato di pre-livelli del 2008, dopo aver raggiunto un picco nel 2011, secondo la Convenzione sul Commercio Internazionale delle Specie Minacciate di estinzione.

Ma gli esperti dicono che il tasso di annuale elefante perdite supera ancora il tasso di nascita e la diffusione di insediamenti umani, riducendo gli animali’ intervallo. Africa la popolazione di elefanti è precipitato da un importo stimato di diversi milioni di euro, intorno al 1900, almeno di 415.

000, secondo i sondaggi negli ultimi anni.

la Collaborazione e la “grande sforzo” tra il Niassa reserve partner è stato fondamentale, ma i dati mostrano che i problemi rimangono con altre famose specie come leoni, ha dichiarato Rob Harris, country manager per la Fauna Flora International, che supporta uno degli operatori della riserva.

“Quindi, la combinazione di, a livello nazionale, il supporto e la terra sforzo deve essere mantenuto per migliorare la situazione per tutti gli animali selvatici.”

Associated Press scrittore Christopher Torchia contribuito.

Seguire Africa news https://twitter.com/AP-Africa

.

Leggi Anche

Condanne a morte per gli omicidi di Louisa e Maren

Ex Africa non è una mostra etnografica bensì una grande esposizione che supera la dicotomia …