domenica , Giugno 16 2019
Home / Americhe / Settimana positiva per Piazza Affari nonostante caro-spread, corre la Juve

Settimana positiva per Piazza Affari nonostante caro-spread, corre la Juve

La settimana delle Borse europee si chiusa su toni positivi, nonostante alcune battute d’arresto, con ampia parte dei settori
in rialzo, in particolare quello della chimica (+2,67%), dell’oil gas (+3,74%) e della tecnologia (+3,14%). Pi debole il
comparto auto (-1,18%), penalizzato dall’innalzamento dei toni nello scontro tra Stati Uniti e Cina sui dazi. E male anche
telecomunicazioni (-1,32%) e retail (-0,32%). Anche a Piazza Affari l’ottava stata positiva, nonostante l’allargamento dello
spread tra i rendimenti di BTp decennali e Bund di pari scadenza, che salito nella settimana a 277 punti, contro i 273 di
una settimana fa, mentre il rendimento dei titoli decennali italiani sceso al 2,665%, contro il 2,685% di una settimana
fa e il 2,773% di fine 2018. Il Ftse Mib, che ha terminato la seduta di venerd in ribasso dello 0,22%, ha archiviato la settimana
con un migliore +1,1% (questo ha portato il calo da inizio anno al 15,18%). La performance di Milano stata comunque la peggiore
tra i listini europei: Parigi nell’ottava ha guadagnato il 2,08%, Madrid l’1,78%, Francoforte l’1,49% e Londra il 2,02%. In
Italia le small cap (-1,92% il Ftse Italia Small Cap Index) e il comparto bancario (-2,09%) hanno segnato la performance peggiore,
mentre le utility hanno fatto molto meglio (+1,99% nella settimana il Ftse Italia All Share Utilities). Sul Ftse Mib, su base
settimanale i rialzi maggiori sono stati quelli di Ferragamo (+10,02%), Juventus Fc(+8,87%) e Tenaris(+7,23%), mentre i ribassi pi sostenuti sono stati quelli di Unicredit ( -5,41%), Cnh (-4,51%) e Ubi (-3,32%). Sul fronte
dei cambi, l’euro si indebolito sul biglietto verde, chiudendo la settimana in discesa dello 0,62%. Dall’altra parte dell’oceano
chiusura in calo per Wall Street con il Dow Jones che perde lo 0,38% a 25.763,33 punti, il Nasdaq l’1,04% a 7.816,28 punti e l’indice SP500 lo 0,58% a 2.859,50
punti.

Andrea Fontana. Lavora nella redazione dell’agenzia Radiocor Il Sole 24 Ore. Classe 1978, novarese, laureato in Filosofia
del Linguaggio, vive tra Roma e Milano, ed è diventato giornalista professionista nel 2006

Biografia
Ultimi articoli

Stefania Arcudi. Stefania Arcudi è giornalista professionista dal 2005. Laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione a Milano,
ha iniziato la carriera giornalistica nel 1999. Ha lavorato a New York dal 2006

Biografia
Ultimi articoli

Per saperne di più

0

Carica altri

Leggi Anche

NASA, dal 2020 sarà possibile prenotare una vacanza nello spazio

A partire dal prossimo anno, NASA aprirà l’uso della Stazione Spaziale Internazionale ai viaggi commerciali. …