Home / Africa / Leoni uccidono e mangiano il loro cacciatore hanno lasciato solo la …
Leoni uccidono e mangiano il loro cacciatore hanno lasciato solo la ...

Leoni uccidono e mangiano il loro cacciatore hanno lasciato solo la …

Un uomo di 46 anni è stato trovato morto in Sudafrica: ucciso e sbranato dai leoni che cercava di cacciare, di lui rimane solo la testa e qualche altro resto. Questa è la notizia che arriva dall’Ingwelala Private Nature Reserve in Sudafrica dove le autorità stanno cercando di fare chiarezza sull’accaduto. Ecco cosa potrebbe essere successo.

Un cacciatore cacciato. In un attimo è diventato lui la preda, un cacciatore è stato infatti aggredito da un gruppo di leoni che, dopo averlo ucciso, l’ha mangiato lasciando la testa insieme a qualche altro resto del corpo. “Sembrerebbe che la vittima stesse cacciando illegalmente nel parco quando è stata attaccata e uccisa dai leoni. Questi hanno mangiato il suo corpo, quasi interamente, hanno lasciato giusto la testa e poco altro”, queste le parole utilizzate dalla polizia di Limpopo che adesso sta indagando sul fatto nel tentativo di identificare la vittima. L’idea che si sono fatti è che l’uomo fosse un bracconiere, poco fuori dal parco sono stati trovati un fucile e alcune munizioni. Non è neanche chiaro se l’obiettivo del cacciatore fossero i leoni, in zona infatti è molto diffuso il bracconaggio contro i rinoceronti, la cui vendita a quanto pare è più redditizia. Insomma, la vicenda è ancora tutta chiarire.

Parco a tema per uccidere i leoni. Forse non tutti sanno che in Sudafrica esistono dei safari di caccia grossa, cioè dei centri in cui, a pagamento e legalmente, chi vuole può uccidere i grossi felini, come appunto i leoni. Questi animali vengono allevati con l’unico scopo di essere uccisi da uomini particolarmente facoltosi, visto che la cifra dell’esperienza si aggira tra i 20 e i 70 mila euro: oltre ad ucciderli, i cacciatori possono decapitare, scuoiare e via dicendo gli animali selvatici africani che, al di fuori di queste aree, sono spesso considerati in via di estinzione.

Il destino dei leoni in Africa. In Africa i leoni vengono cacciati a scopi estetici e per la medicina non tradizionale locale: agli animali vengono tagliati testa, coda, zampe e pelle utilizzati o come decorazioni o per la realizzazione di farmaci.

Leggi Anche

“No al circo con animali? Presenterò ricorso al Tar”

“No al circo con animali? Presenterò ricorso al Tar”

«Il Comune di Cuneo non vuole lasciarmi allestire il circo “Donna Orfei” in città perché, …