mercoledì , ottobre 17 2018
Home / Europa / In Francia biglietti per il Tgv ora si acquistano su oui.sncf
In Francia biglietti per il Tgv ora si acquistano su oui.sncf

In Francia biglietti per il Tgv ora si acquistano su oui.sncf

Parigi, 12 dic. (Labitalia) – A diciassette anni dalla nascita, Voyages-sncf.com, società leader del turismo elettronico in Francia, diventa Oui.sncf e cambia pelle per assumere il ruolo di punto di riferimento per i viaggiatori francesi. Oui.sncf sfrutta tutte le opportunità offerte dalla tecnologia […]

Parigi, 12 dic. (Labitalia) – A diciassette anni dalla nascita, Voyages-sncf.com, società leader del turismo elettronico in Francia, diventa Oui.sncf e cambia pelle per assumere il ruolo di punto di riferimento per i viaggiatori francesi. Oui.sncf sfrutta tutte le opportunità offerte dalla tecnologia digitale, sviluppando nuovi servizi pensati per i suoi 14 milioni di visitatori, semplificando la scelta tra le offerte disponibili e garantendo un’assistenza ancor più personalizzata e maggiori proposte di viaggio.
Oui.sncf è l’ultimo nato dalla strategia di Rebranding in corso in casa Sncf ed è stato presentato da Guillaume Pepy, presidente del Consiglio direttivo di Sncf nonché presidente-direttore generale di Sncf Mobilités, insieme a Rachel Picard (direttore generale di Voyages Sncf) e Julien Nicolas (direttore Francia di Oui.sncf). Dopo il Tgv (che si chiamerà inOui) – punta di diamante del concept di viaggio ad alta velocità – e Ouigo – che si presenta come la quintessenza dell’alta velocità a portata di tutte le tasche – anche Voyages-sncf.com, quindi, si firmerà con Oui, diventando appunto Oui.sncf e il sito è già online.
Sncf ha l’obiettivo di attrarre 15 milioni di nuovi clienti entro il 2020: lo scopo dovrebbe essere raggiunto regalando ai viaggiatori la possibilità di scegliere tra due opzioni differenti e complementari. Per poter disporre dell’una o dell’altra (comprensive di tutte le soluzioni di mobilità e servizi Sncf) sarà sufficiente accedere a Oui.sncf.
Sarà più semplice risparmiare con gli Avvisi Convenienza: il 49% dei francesi ricerca in Internet scorciatoie per risparmiare e Oui.sncf risponde anche a questa esigenza, grazie a un’ampia proposta (33 milioni di percorsi diversi). D’ora in poi, grazie alla funzione ‘Avvisi Convenienza’, i clienti di Oui.sncf potranno indicare la destinazione, la data e il prezzo a cui sono interessati; non appena tali opzioni divengono disponibili, i viaggiatori verranno avvertiti tramite e-mail o sms; a questo punto basterà un clic per prenotare. Massima personalizzazione, inoltre, grazie al servizio clienti disponibile tutti i giorni, 24 ore su 24, e al ‘bot Oui’ nella home page
“Oui.sncf – sottolinea una nota – risponde alle aspettative dei suoi 10 milioni di clienti e, in particolare, dell’81% di francesi che desidera essere supportato prima, durante e dopo il viaggio. Oui.sncf è il primo operatore francese di turismo 2.0 a garantire assistenza telefonica 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Inoltre, al fine di consentire a tutti di interagire a proprio piacimento, Oui.sncf ha fatto tesoro dell’esperienza con il bot utilizzato su Facebook e Messenger, inserendo ora un robot in grado di conversare con il cliente direttamente nella home page del sito. Grazie a ‘Oui bot’ è ora possibile effettuare direttamente una ricerca e prenotare dialogando con gli strumenti digitali”.
Nuove pagine sono dedicate alle regioni. Per promuovere le mete turistiche francesi, Oui.sncf ha creato nuove pagine ‘Oui des Régions’. Si tratta di spazi in cui esperti del settore condividono le loro preferenze locali, i loro punti d’interesse e gli indirizzi consigliati. Da qui si possono ricavare spunti di viaggio visionando anche foto o video. Per andare alla scoperta di questi luoghi d’interesse, le cartine dinamiche delle pagine ‘Oui des Régions’ presentano, in un’unica pagina, l’insieme delle informazioni necessarie per spostarsi da un punto all’altro, con tutte le soluzioni di mobilità Sncf.

Leggi Anche

Da Pontremoli a Londra per l’alternanza scuola-lavoro

Massa, 17 ottobre 2018 – Biglietto i andata e ritorno Pontremoli–Londra per 18 studenti del …