lunedì , luglio 16 2018
Home / Americhe / Gran Bretagna, Trump incontra la Regina Elisabetta II a Windsor
Gran Bretagna, Trump incontra la Regina Elisabetta II a Windsor

Gran Bretagna, Trump incontra la Regina Elisabetta II a Windsor

Donald Trump e la first lady Melania hanno incontrato la regina Elisabetta II nel castello di Windsor. La monarca inglese ha ricevuto i due ospiti su un palco allestito per la cerimonia da sola, senza il principe consorte Filippo d’Edimburgo. Dopo i saluti di rito, con Trump apparso non proprio a suo agio di fronte alle rigide liturgie di corte, il presidente Usa e Elisabetta II hanno ascoltato l’inno nazionale americano per poi passare in rassegna la Guardia d’Onore. Infine, lasciato il cortile, Trump, Melania e la regina si sono ritirati per prendere un the nella residenza reale.

La coppia presidenziale ha preso il the nella Oak Room del Castello, la stessa sala dove ha ospitato il predecessore di Trump alla Casa Bianca, Barack Obama, e la moglie Michelle. La visita è durata esattamente 48 minuti. Circa mezz’ora, invece, il the con la regina. Dopo le foto di rito, i Trump hanno abbandonato il castello spostandosi verso l’aeroporto di Stansted per poi prendere l’aereo in direzione di Glasgow, in Scozia. Dopo la tappa di Glasgow, la coppia viaggerà verso il campo da golf di Trump a Turnberry, nel sud dell’Ayrshire.

The Donald è il dodicesimo presidente degli Stati Uniti conosciuto da Elisabetta II. La monarca britannica, prima dell’attuale presidente Usa, ha incontrato tutti i presidenti americani che hanno governato nei suoi 66 anni di regno, fatta eccezione per Lyndon B Johnson. Un incontro che è già stato segnalato come molto interessante anche solo per la differenza dei due mondi che si incrociano a Windsor. Da una parte l’austera sovrana britannica, dall’altra parte il simbolo del mondo del business americano.

Nel frattempo, continuano le proteste contro la visita del presidente degli Stati Uniti. Le più grandi città della Gran Bretagna si sono riempite di manifestanti contrari al viaggio di Trump nel Paese. E adesso le proteste si concentrano in Scozia, dove è appunto atteso l’arrivo del leader Usa. Alcune ore di relax prima di partire per Heslinki, dpove il presidente degli Stati Uniti incontrerà il leader russo, Vladimir Putin.

Leggi Anche

Percorsi diVini: in moto dal Chianti alla Maremma

Quando si decide di puntare le ruote verso la Toscana si sa di andare sul …