martedì , Luglio 16 2019
Home / Americhe / Gli Stati Uniti prevedono di inviare personale addetto alla sicurezza dei trasporti al confine USA-Messico: CNN

Gli Stati Uniti prevedono di inviare personale addetto alla sicurezza dei trasporti al confine USA-Messico: CNN

WASHINGTON (Reuters) – L’amministrazione Trump prevede di reindirizzare il personale dell’Amministrazione per la sicurezza dei trasporti alla frontiera sud degli Stati Uniti per assistere i compiti di immigrazione e i flussi migratori, ha detto oggi il TSA.

FOTO FILE: Il filo a fisarmonica è visto in cima a una sezione del recinto di confine vicino al confine USA-Messico a Donna, Texas, USA, 2 maggio 2019. REUTERS / Loren Elliott

Un portavoce della TSA ha detto in una dichiarazione che l’ufficio stava cercando volontari per sostenere gli sforzi al confine degli Stati Uniti con il Messico, dove il governo ha affermato di essere alle prese con un numero record di persone.

“La TSA, come tutte le componenti del DHS, sta sostenendo lo sforzo del DHS per affrontare la crisi umanitaria e di sicurezza al confine sudoccidentale. La TSA sta sollecitando i volontari a sostenere questo sforzo riducendo al minimo l’impatto operativo “, ha detto il portavoce della TSA James Gregory in una nota.

L’incarico ai confini della TSA durerà almeno 45 giorni e arriverà all’inizio della stagione impegnativa dei viaggi estivi, che un funzionario americano ha riconosciuto come “a rischio”, ha riferito la CNN citando un’e-mail interna ottenuta.

Il personale della TSA includerà 175 funzionari delle forze dell’ordine, compresi gli agenti di sicurezza aerea, e ben 400 agenti di sicurezza prelevati da sei città degli Stati Uniti, ma non includerà i vagliatori degli aeroporti, ha detto la CNN, citando due ulteriori fonti anonime. Le sei città non sono state identificate immediatamente.

I funzionari delle forze dell’ordine TSA inviati al confine riceveranno una formazione legale e assisteranno il dipartimento per la protezione delle dogane e delle frontiere come agenti dell’immigrazione, secondo il rapporto.

La decisione arriva quando la compagnia aerea e l’industria dei viaggi sollecitano i legislatori ad approvare i finanziamenti per più funzionari delle dogane e delle guardie di frontiera, avvertendo di eccessivi tempi di attesa per i viaggi e le spedizioni mentre gli agenti sono stati trasferiti al confine.

Il Dipartimento degli Interni ha anche raddoppiato il numero di agenti che sta inviando per tre settimane al confine, da 22 a 47, ha riferito The Hill mercoledì, citando un memorandum interno.

Un portavoce del Dipartimento degli Interni non ha immediatamente risposto a una richiesta di commento.

Il governo degli Stati Uniti ha riferito all’inizio di questo mese che agenti di frontiera avevano arrestato circa 99.000 persone che attraversavano il confine con il Messico in aprile, la cifra più alta dal 2007. Più dei due terzi di coloro che sono stati arrestati erano bambini o persone che viaggiavano come famiglie.

Leggi Anche

Aborto, preti regalano rose a donne incinta per farle dissuadere: arrestati

Sul tema dell’aborto c’è stata la protesta di due preti arrestati in USA – FOTO: …