giovedì , ottobre 18 2018
Home / Americhe / Fulbright 2019-2020: le borse per studiare e lavorare negli USA
Fulbright 2019-2020: le borse per studiare e lavorare negli USA

Fulbright 2019-2020: le borse per studiare e lavorare negli USA

BORSE FULBRIGHT 20192020

Usciti i nuovi bandi per le borse Fulbright per studiare, fare ricerca o insegnare negli USA
Fonte: istock

Sono stati pubblicfati i bandi per partecipare alla selezione per le borse Fulbright messe a disposizione dalla Commissione per gli Scambi Culturali Fulbright, l’Ente binazionale finanziato dallo U.S. Department of State, Bureau of Educational and Cultural Affairs ed il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione italiano, Direzione Generale per la Promozione e Cooperazione Culturale e Direzione Generale per i Paesi delle Americhe.

Le borse Fulbright consentono ogni anno a moltissimi studenti italiani di trascorrere un periodo di studio, ricerca o insegnamento presso campus e centri di ricerca statunitensi, approfittando delle agevolazioni messe a disposizione per loro.

Vediamo nel dettaglio in cosa consistono.

FULBRIGHT SELF-PLACED

Sono borse di studio messe a disposizione dei laureati per frequentare percorsi di specializzazione post-laurea, Master e Ph.D. presso università statunitensi. Il concorso si rivolge a laureati che abbiano già presentato domanda di ammissione ai campus statunitensi per intraprendere il proprio Master o Ph.D.

Il concorso Fulbright – Self Placed offre fino a sei borse di studio fino a $38,000  per la frequenza di Master e Ph.D. presso campus statunitensi. Ciascuna borsa di studio comprende inoltre un contributo di €1.100  a copertura delle spese di viaggio tra Italia e Stati Uniti, l’assicurazione medica finanziata dallo U.S. Department of State e la sponsorizzazione del visto di ingresso  J-1.

Requisiti:

titolo di laurea triennale e/o laurea magistrale/specialistica o laurea a ciclo unico o Diploma rilasciato dalle Accademie di Arte o dai Conservatori di Musica;
i candidati devono essere in possesso di almeno un titolo accademico rilasciato da un’università italiana;
aver presentato autonomamente domanda di ammissione ad università statunitensi per l’anno accademico 2018-19;
conoscenza della lingua inglese comprovata dalla certificazione linguistica TOEFL (Test of English as a Foreign Language, www.toefl.org ) o IELTS ( International English Language Testing System, http://www.ielts.org/default.aspx)  con un punteggio accettato dalle università statunitensi prescelte.

Il borsista Fulbright – Self Placed deve disporre inoltre delle seguenti qualità:

capacità di comportarsi da ambasciatore culturale del proprio Paese durante il soggiorno negli Stati Uniti;
esperienze ed interesse verso attività extra-curriculari e sociali;
potenziali doti di leadership;
desiderio di dare il proprio contributo al Programma Fulbright anche dopo il proprio rientro in Italia;
desiderio di tornare in Italia e poter contribuire con l’esperienza e le conoscenze acquisite al miglioramento e allo sviluppo del proprio paese

Borse di studio per l’estero: opportunità per studiare in tutto il mondo

FULBRIGHT RESEARCH SCHOLAR

Il concorso Fulbright – Research Scholar offre fino a otto (8) borse di studio fino a $12,000 per l’attuazione di soggiorni di ricerca presso università statunitensi, per un periodo che va dai 4 ai 9 mesi.

Ciascuna borsa di studio comprende inoltre un contributo di €1.100 a copertura delle spese di viaggio tra Italia e Stati Uniti, l’assicurazione medica finanziata dallo U.S. Department of State e la sponsorizzazione del visto di ingresso  J-1.

Il progetto di ricerca potrà svolgersi presso un’università statunitense proposta dal ricercatore, previa lettera d’invito da parte del Dipartimento ospitante.

Requisiti:

1. appartenenza a una delle seguente categorie:

-assegnisti di ricerca in possesso di un Dottorato di ricerca;
-ricercatori universitari a tempo determinato e a tempo indeterminato;
-professori associati;
-professori a contratto;
-studiosi indipendenti in campo artistico.

2. i candidati devono godere di affiliazione accademica presso un centro di ricerca/università italiana o europea (tranne la categoria studiosi  indipendenti);

3. i candidati devono essere in possesso di almeno un titolo accademico rilasciato da un’università italiana.

Il borsista Fulbright – Research Scholar deve disporre inoltre delle qualità riportate al paragrafo precedente.

FULBRIGHT BORSE PER INSEGNAMENTO

Da ottobre 2018 saranno disponibili anche i bandi per queste categorie di borse (al momento le aree di insgenamento fanno capo all’a.a. precedente):

Distinguished lecturer: Borse di studio Fulbright per incarichi di insegnamento nell’ambito degli Studi Umanistici e delle Scienze Sociali presso università statunitensi (a.a. 2019/20).
Scholar in residence: Insegnamento presso università negli Stati Uniti che richiedano espressamente uno studioso italiano.

La borsa di studio Fulbright – Distinguished Chair è offerta a  cittadini italiani in possesso dei seguenti titoli:

docenti universitari di prima o seconda fascia presso università italiane;
ricercatori confermati a tempo indeterminato con affidamento didattico presso università italiane.

Il Fulbright – Scholar in Residence Program  è invece un programma finanziato dallo U.S. Department of State e amministrato dal Council for International Exchange of Scholars (CIES) in collaborazione con le Commissioni Fulbright che permette a college e università negli Stati Uniti di invitare docenti internazionali per insegnare per un intero anno accademico o un semestre.

Obiettivo del programma è incentivare le possibilità di internazionalizzazione nelle università statunitensi che non godono di particolare esposizione.

A breve saranno disponibili anche le borse per l’assistentato all’insegnamento della lingua, destinate a giovani insegnanti di lingua inglese o a giovani laureati che si stiano specializzando per diventare insegnanti.

Leggi Anche

New York: il museo della pizza più “pop” del mondo

New York: il museo della pizza più “pop” del mondo

iStock Un intero museo dedicato alla pizza interpretata secondo la pop- art: la novità di …