martedì , settembre 25 2018
Home / Caraibi / È morto Carlo Vanzina
È morto Carlo Vanzina

È morto Carlo Vanzina

È morto Carlo Vanzina, il regista celebre per le sue commedie, nato il 13 marzo 1951 si è spento questa notte a 67 anni. Era figlio d’arte, suo padre Steno (nome d’arte di Stefano Vanzina) è stato un grande regista, autore e vignettista italiano tra gli artefici della commedia all’italiana fino agli anni ’80.

Morto nella sua Roma, che tanto amava, al termine di una lunga lotta con una malattia che l’aveva colpito tempo fa: “Nella sua amata Roma, dov’era nato, ancora troppo giovane e nel pieno della maturità intellettuale, dopo una lotta lucida e coraggiosa contro la malattia, ci ha lasciati il grande regista Carlo Vanzina amato da milioni di spettatori ai quali, con i suoi film, ha regalato allegria, umorismo e uno sguardo affettuoso per capire il nostro Paese,” si legge nella nota della famiglia.

Carlo, insieme al fratello Ernico, ha creato il genere che li ha resi celebri: “il cinepanettone” ma a differenza del fratello senza vera continuità realizzandone solo alcuni tra cui: Vacanze di Natale, Spqr, Vacanze di Natale 2000. Ha sempre cercato una sua personalissima cifra stilista con film quali: Eccezzziunale… veramente, Io no spik inglish, Sapore di mare. Il suo ultimo film è stato Caccia al tesoro, con Vincenzo Salemme e Serena Rossi.

Il primo grande successo è Sapore di mare del 1983. La del titolo fu dettata dal fatto che i diritti per Sapore di sale erano già stati acquistati da Neri Parenti. La pellicola incassò dieci miliardi di lire da lì la decisione di farne una “versione invernale” e la nascita di Vacanze di Natale. Il film uscì l’antivigilia di Natale dando il là a un genere che viene riproposto ancora oggi nelle sale italiane.

Carlo Vanzina parlando di sé e dei suoi film: “Sono uno snob”

“Il guaio è che io e mio fratello siamo due snob irrecuperabili: il massimo della snobberia è fare film di Natale, e la sera leggere Maupassant. Mio padre ci ha sempre insegnato che il nostro è un mestiere artigianale, come fare l’avvocato. Non pensiamo di costruire capolavori. I nostri film sono entrati nel dna degli italiani. Sono un rito liberatorio: come il rutto libero di Fantozzi davanti alla tv“.

I film più famosi di Carlo Vanzina

Tra i titoli più famosi che capaci di ottenere grandi successo di pubblico ricordiamo: I fichissimi (1981), Eccezzziunale… veramente (1982), Sapore di mare (1983), Vacanze di Natale (1983), Vacanze in America (1984), Un’estate al mare (2008), Un’estate ai Caraibi (2009), Sapore di te (2014).

Leggi Anche

Saint Kitts e Nevis, il paradiso dei Caraibi che presto non ci sarà più

Saint Kitts e Nevis, il paradiso dei Caraibi che presto non ci sarà più

I Caraibi perderanno due splendide isole, Saint Kitts e Nevis, che hanno iniziato il proprio …