sabato , Luglio 20 2019
Home / Europa / Discoteche Londra: 6 dei migliori Club – Vita Notturna

Discoteche Londra: 6 dei migliori Club – Vita Notturna

Hai pianificato di passare un weekend a Londra, o ancora meglio qualche settimana, da passare nella capitale inglese e vuoi provare la famosa nightlife britannica? Ottima scelta! Continua a leggere per scoprire di più sulle leggendarie discoteche a Londra.

La Nightlife di Londra

Londra è l’eclettica
centrale di innovazione musicale a livello elettronico, spaziando dalla house
alla techno più spinta, proponendo regolarmente alcuni dei più grandi nomi
della scena, ma anche scoprendo al tempo stesso cura alcuni dei più nuovi
talenti.

Se vuoi ascoltare dj internazionali, inglesi, francesi, artisti italiani, tedeschi della techno berlinese e molto altro,
sei nel posto giusto.

Se una notte di delirio passata attraverso incessanti e tonanti groove in una stanza scarsamente illuminata rappresenta il tuo ideale di serata perfetta, abbiamo i luoghi che devi avere sul tuo radar. Che si tratti di una maratona di avvincenti capolavori industriali o minimalisti, i club della scena techno di Londra hanno tutto.

Quindi metti le tue
migliori scarpe da ballo, indossa una t-shirt sgargiante e preparati per la
festa!

Discoteche e club da non perdere a Londra
Corsica Studios

Il posto ideale per un
po’ di techno tradizionale: scuro, senza fronzoli, ma con un’atmosfera
incredibile. Non è sicuramente il club più grande di Londra, la capienza è di
500 persone, ma le vibrazioni sono sicuramente tra le migliori. Consigliato a
chi cerca esperienze underground e non commerciali. Aperto fino alle 6 il
Venerdì e Sabato, e fino alle 3 tutti gli altri giorni. Indirizzo: Elephant
Road, SE17 1LB

Ministry of Sounds

Il Ministry of Sounds è una delle storiche discoteche di Londra, che nei 25 anni di attività che la contraddistinguono è riuscita anche ad aprire un’etichetta discografica. La musica è varia e ci sono 4 sale tra cui scegliere che suonano house, edm, garage e tech house.  Indirizzo: 103 Gaunt St, London SE1 6DP, UK

XOYO

Altro club di Londra storico che ha compiuto 10 anni proprio in questo periodo. La selezione musicale è molto variegata, passando dalla techno all’electro e offrendo sempre il meglio sul lato della selezione. Nota: vi daranno una card all’entrata chiedendovi di non far foto o video con lo scopo di farvi perdere nella musica e offrire un’esperienza davvero unica. Indirizzo: 32-37 Cowper Street, EC2A 4AP

Phonox

Uno dei nuovi arrivi a Brixton: nonostante la giovane età, questo locale si è già guadagnata il palco e si classifica tra le migliori discoteche di Londra in assoluto. La capacità non è troppo elevata, 550 persone, ma il sistema Funktion One e la selezione di Dj (nomi incredibili) fa di questo club uno stop obbligatorio per i fan della nightlife. Piccola sala aggiuntiva aperta solo il Sabato notte. Indirizzo: 418 Brixton Road, SW9 7AY

Cargo

Qui siamo nella zona
dell’East London. La peculiarità di questo club è che si trova in una zona
ferroviaria in disuso, perciò prettamente un luogo underground e post
industriale. La musica non è solamente techno, ma punta piuttosto su vibrazioni
più tropicali, house e commerciali. Indirizzo: 83 Rivington St, Shoreditch,
London EC2A 3AY

Fabric

Senza dubbio il club più
conosciuto di Londra. Presenta la maggior varietà di musica elettronica e
selezione di dj. L’impianto audio è tra i migliori al mondo e insieme
all’atmosfera generale fa perdere i visitatori nell’ambiente musicale e
nell’esperienza visiva. In generale, le serate durano fino al giorno
successivo, quindi cancellate pure i piani per il giorno successivo. Gli
artisti che si alternano dietro la console appartengono alle più svariate categorie
e non è raro che si tratti di gente del calibro di Ricardo Villalobos o Ben
Klock. Stop obbligatorio all’indirizzo: 77a Charterhouse Street, EC1M 6HJ

Come avrete capito dalla
lista qui sopra, a Londra ce n’è per tutti i gusti. Il nostro consiglio è di
non perdere troppo tempo nel decidere quale club visitare, ma di armarsi di
sentimenti positivi e vivere appieno l’esperienza di una serata spesa immersi
nella nightlife Londinese: ne vale veramente la pena!

Leggi Anche

Caro direttore, l’ambiente è parte integrante del turismo

Caro Direttore, Ho letto con attenzione l’editoriale del 15 Luglio di Francesco Comotti sulle strategie …