sabato , Luglio 20 2019
Home / Americhe / Da Londra a New York in meno di 4 ore: la rivoluzione degli aerei supersonici che rispettano l’ambiente. Primi voli dal 2020 [GALLERY]

Da Londra a New York in meno di 4 ore: la rivoluzione degli aerei supersonici che rispettano l’ambiente. Primi voli dal 2020 [GALLERY]

Immaginate quanto sarebbe rivoluzionario volare tra Europa e Stati Uniti in poche ore. Non renderebbe solo i viaggi di lavoro più fluidi, ma altererebbe interamente il modo in cui viaggiamo o andiamo in vacanza. La startup americana Boom Technology sta lavorando al progetto Overture, successore dei Concorde. Come volo veloce, la compagnia sta anche promettendo di renderlo più accessibile per un’ampia gamma di viaggi tra Europa e Stati Uniti. Dalla durata inferiore alle 3 ore e mezza, un volo su un aereo Boom Overture da Londra a New York costerebbe come un biglietto di prima classe di una compagnia aerea tradizionale. L’Overture potrà trasportare da 55 a 75 passeggeri, avrà una lunghezza di 52 metri e un’apertura alare di 18 metri, come mostrano le foto contenute nella gallery scorrevole in alto a corredo dell’articolo. Grazie ai suoi 3 motori, riuscirà a raggiungere la velocità Mach 2.2, pari a circa 2700km/h.

Ma quando entreranno in azioni questi aerei? Quando decolleranno per la prima volta con passeggeri a bordo? Il CEO di Boom, Blake Scholl, ha risposto a queste e ad altre domande di Business Insider durante il Paris Air Show 2019. Scholl ha sottolineato che “la cosa più importante per l’azienda ora è completare la fase di test e passare a quella di assemblaggio. Questo significa che presenteremo il nostro aereo completato entro fine anno e che il primo volo avverrà nel 2020”. Scholl ha anche parlato del XB-1 Demonstrator, una versione più piccola, per due persone, dell’aereo supersonico: “Lo vogliamo il prima possibile, ma non intendiamo saltare alcun passaggio, per ragioni di sicurezza”.

E parlando di sicurezza, non poteva mancare il riferimento ai recenti disastri del Boeing 737 MAX 8. “Non è ancora tempo di arrivare a conclusioni finali ma sono sicuro che leggere il rapporto finale sulle cause del disastro sarà profondo e istruttivo per l’intera industria. Tuttavia, sappiamo già che è importante coinvolgere prima i piloti collaudatori nello sviluppo e noi l’abbiamo fatto. Inoltre, la sicurezza dovrebbe essere sempre più importante delle scadenze, qualsiasi sia il conflitto tra i due”, ha aggiunto.

Questo aereo supersonico sarà alimentato da carburante ottenuto dall’anidride carbonica atmosferica e Scholl ha spiegato come funziona: “Oggi non è sufficiente essere un po’ più efficienti; dobbiamo essere enormemente più efficienti, soprattutto quando si tratta di limitare il consumo di carburante. Per questo motivo, non stiamo solo cercando soluzioni che ridurranno le emissioni di CO₂ del 20-30%; stiamo cercando di ridurle a zero. Siamo entusiasti della partnership con Prometheus, che ha una tecnologia che funziona come per magia. Stiamo approfondendo come convertire la CO₂ atmosferica in idrocarburi liquidi, che poi possono essere convertiti in carburante aereo. Ovviamente questo carburante dovrà essere testato e certificato prima di poter essere considerato sicuro per un uso quotidiano”.

“Questo, tuttavia, sarebbe un passo nella giusta direzione verso le zero emissioni, nel senso che le emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera potranno fare da materia prima per la produzione di carburante pulito. Il risultato finale sarà il carburante aereo, di cui gli aerei saranno riforniti nello stesso modo in sui sono riforniti oggi. La differenza sarà semplicemente il modo in cui è prodotto. Questo richiederà energia da fonti rinnovabili, che sia attraverso energia del vento, del sole o nucleare”.

Il primo volo dimostrativo di XB-1 è pianificato per il 2020 e il primo volo di Overture con passeggeri per il 20252027. Scholl ha spiegato cosa offre questa esperienza: “A bordo di Overture, vogliamo offrire un’esperienza di viaggio da business class. I grandi finestrini sono importanti: i passeggeri viaggeranno ad un’altezza di 18km, quindi vogliamo che siano in grado di osservare la curvatura della Terra, l’infinito blu del cielo. Sarà fantastico. A bordo dell’aereo, i sedili avranno un layout 1+1, che significa accesso ad un finestrino e corridoio allo stesso tempo. La sensazione di spaziosità sarà aumentata anche dalla mancanza di cappelliere per i bagagli sopra la testa: i bagagli da cabina saranno contenuti in vani sotto il sedile di fronte. Ogni passeggero avrà a disposizione anche un grande schermo, che sia per lavoro o semplicemente per guardare film. Una caratteristica che non troverete a bordo di Overture? Sedili che si ripiegano in letti: con i voli sull’Atlantico di sole 3 ore, semplicemente non saranno più necessari”.

Infine, Scholl ha commentato la situazione di un mercato in ascesa: “Credo che l’industria più ampia abbia già riconosciuto che l’alta velocità è il futuro del volo. Naturalmente, ci sono domande su “chi”, “come” e “quando”, ma non si discute più del “se”. Quando si tratta dello sviluppo di aerei supersonici, attualmente siamo l’unica compagnia che sta lavorando su una soluzione che permetterà quasi a tutti di viaggiare in questo modo ad un prezzo ragionevole. La nostra missione è rendere possibile volare a questa velocità per il maggior numero di persone possibile. Ogni giorno, analizziamo come ridurre i costi per rendere il servizio più accessibile, non come produrre un prodotto di alta gamma. Mi piace la nostra strategia. Sono sicuro che vedremo della competizione anche nel nostro settore, ma ancora non ce n’è stata”.

Leggi Anche

Tassa sui giganti della tecnologia: la Francia non retrocede

La tassa digitale sui giganti della tecnologia (approvata la scorsa settimana dalla legislatura francese), fa discutere, …