giovedì , ottobre 18 2018
Home / Caraibi / Caraibi per famiglie: cosa sapere prima di partire
Caraibi per famiglie: cosa sapere prima di partire

Caraibi per famiglie: cosa sapere prima di partire

Al giorno d’oggi ci sono decine di resort focalizzati sul rendere piacevoli i viaggi in famiglia. Vale a dire vacanze con bambini senza stress. Basta un po’ di attenta pianificazione. Nei Caraibi la catena di hotel di lusso Beaches Resorts si rivolge agli ospiti di tutte le età con decine di attività in offerta e una politica all-inclusive in modo da poter indulgere non solo in tanti cocktail ma anche in ghiaccioli e gelati a piacimento, senza preoccuparsi del conto. Ecco i suggerimenti per un viaggio sicuro con bimbi al seguito

Scopri di più sui Caraibi con Stile.it

Fai la tua ricerca
Prima di tutto decidi dove vuoi andare e poi inizia ad esplorare i resort più adatti. Beaches Resorts, che ha due sedi in Giamaica e una in Turks e Caicos, ha un sito web super user-friendly dove si trovano tutti i dettagli in offerta. Ci sono diverse sezioni dedicate ai bambini, ai ragazzi e ai genitori, assicurando che nessuno venga escluso. L’accortezza è quella di controllare attentamente i servizi offerti e leggere ogni passaggio.

Lascia che ognuno abbia voce in capitolo
È importante far sentire tutti parte della vacanza, indipendentemente dall’età. Quindi se possibile, lascia che tutti i membri della famiglia abbiano voce in capitolo su ciò che vogliono fare. Per i più piccoli, una giornata trascorsa con i personaggi del Mappet Show potrebbe essere un sogno che si avvera, mentre i più grandi potrebbero preferire la vestizione per una serata in discoteca o un pomeriggio nella sala da gioco Xbox®. Le località balneari hanno un ricco programma giornaliero di attività: selezionarne alcune potrebbe essere una bella attività da condividere mentre si fa colazione insieme.

Cibo per tutti
Molte località hanno opzioni infinite quando si tratta di cibo. Infatti, i Beaches Resorts vantano fino a 21 ristoranti che servono un mix appetitoso di cucine provenienti da tutto il mondo. Nel tentativo di tenere a bada i capricci per i pasti, si può fare una sorta di lista preventiva per verificare quali siano le esigenze di ognuno. Un’ottima garanzia per accontentare tutti i desideri sono i pasti a buffet

Concediti un po’ di tempo solo per adulti
Ognuno dei Beaches Resorts ha una squadra di baby-sitter professionali a disposizione. L’assistenza diurna è fornita gratuitamente ogni giorno dalle 9:00 alle 21:00 con ore aggiuntive disponibili a pagamento. Una volta che i figli sono sistemati, perché non andare al centro benessere e prendersi cura di se stessi?  I Beaches Resorts dispongono anche di ristoranti per soli adulti, dove “l’atmosfera è fatta per il romanticismo”. Oppure si può scegliere di cenare a lume di candela sulla spiaggia.

Disintossicazione digitale
Sfuggire agli stress e alle tensioni della vita quotidiana può essere difficile nel mondo di oggi sempre connesso. Per aiutarti a staccare dal lavoro e dalle pressioni dei social media, perché non concedersi una disintossicazione digitale? Gli adolescenti avrebbero un bell’esempio da seguire, con telefoni e laptop spenti. Prepara libri invece di iPad, ed evita di guardare casualmente le e-mail o Facebook. Se proprio è necessaria la connessione, prova ad impostare almeno 30 minuti ogni giorno senza supporti tecnologici.

Protezione solare
La cosa peggiore che si può fare in una vacanza al mare è bruciarsi al sole il primo giorno. Assicurati, quindi, di essere equipaggiato con tutte le lozioni e le creme necessarie per proteggere l’intera famiglia dai forti raggi dei Caraibi. Siate sicuri di mettere in valigia occhiali, cappelli da sole e qualche maglietta in più per proteggere i vostri punti più vulnerabili. E al mattino scovate un buon posto riparato con un ombrello sopra i vostri lettini da utilizzare come base per la giornata.

Leggi Anche

Clima, El Niño e La Niña possono essere previsti con un anticipo di ...

Clima, El Niño e La Niña possono essere previsti con un anticipo di …

Il rapporto tra l’Atlantic Warm Pool e la El Niño Southern Oscillation nel Pacifico [16 …