mercoledì , Giugno 26 2019
Home / Africa / CALDO improvviso e INTENSO, partenza incerta

CALDO improvviso e INTENSO, partenza incerta

Pubblicato da:

Federico De Michelis

17-05-2019 ore 04:45

Osservando le proiezioni meteo climatiche che spingono la loro linea di tendenza per tutto giugno, osserviamo che le anomalie del tempo atmosferico che stanno investendo l’Europa potrebbero proseguire anche il prossimo mese. Quest’oggi abbiamo analizzato le proiezioni del Centro Meteo europeo che prospettano linee di tendenza per un periodo di 46 giorni. Ovviamente, queste previsioni non hanno la medesima affidabilità delle linee di tendenza sino a cinque giorni, ma tuttavia ci danno delle tracce utili per stilare approssimative analisi e soprattutto delle riflessioni che chiamiamo “editoriali”.

LA PERSISTENZA

Meteo al 28 MAGGIO, l’ESTATE dov’è? Ultimissime novità

Quello che abbiamo osservato dal nello scorrere i 46 giorni di previsione e la persistenza delle anomalie della circolazione atmosferica europea, la quale sarà squarciata ripetutamente da aree di bassa pressione che potrebbero interessare l’Italia. Per intenderci, il nostro Paese potrebbe divenire obiettivo di aree depressionarie foriere di meteo avverso e temperatura più bassa della media.

INTERVALLI DI BEL TEMPO E MOLTO CALDO

Meteo 7 giorni: altre PIOGGE e TEMPORALI nel weekend, anche NEVE sulle Alpi

Soprattutto tra la fine di maggio e giugno, quando la radiazione solare tenderà a raggiungere il suo massimo annuale, gli squilibri della circolazione atmosferica che abbiamo descritto, accentueranno gli sbalzi termici, con giornate caldissime in coincidenza di avvezione di aria calda africana, seguite da altre decisamente fresche semmai dovessero esserci precipitazioni e correnti più fredde da Nord.

Già previsioni a più breve termine, ad esempio del modello meteo matematico americano, ci mettono in guardia prospettando nuove irruzioni di aria polare fin quasi il Mediterraneo. Il fin quasi potrebbe tramutarsi in irruzione d’aria fredda diretta verso il nostro Paese come è avvenuto nelle precedenti proiezioni, le quali, col trascorrere dei giorni hanno poi sfornato quello che è avvenuto, ovvero masse d’aria insolitamente fredda che hanno raggiunto l’Italia.

Meteo Nord Italia e Centrali Tirreniche: maltempo senza fine, FREDDO

GIUGNO FREDDO O CALDO?

Nonostante la scienza meteo abbia fatto passi da gigante, soprattutto in ambito previsionale, ad oggi non è possibile stabilire se avremo un Giugno caldo o più freddo della media in Italia. Esiste il rischio, peraltro già evidenziato, che l’Italia si trovi in un canale di aria fredda tra due di aria molto calda che attualmente si sono stabiliti uno ad ovest e l’altro ad est. Queste si chiamano situazioni di blocco.

Meteo molto CALDO si sta accumulando nel Nord Africa

Tuttavia, per ora sembrerebbe che la circolazione atmosferica tenda sbloccarsi, e sia ovest che ad est venga erosa la colonna di aria calda che attualmente interessa quelle aree. Sta per avviarsi un periodo meteo caratterizzato da correnti oceaniche che interesserà anche l’Italia.

La circolazione atmosferica, osservata a livello emisferico, è attualmente piuttosto dinamica, anche se poi abbiamo osservato che sia ad ovest che ad est dell’Europa ci sono state temperature molto superiori alla media. Quindi situazioni di blocco, che poi hanno favorito le irruzioni di aria fredda in Italia.

Una perturbazione tira l’altra: meteo compromesso per giorni

CALDO INTENSO, PERCHE’

Quanto più saranno intense e durature le situazioni di blocco, il rischio che le ondate di caldo siano molto intense è da considerare, sia perché in passato è avvenuto così, sia perché laddove si stanno verificando generano temperature molto superiori alla media. Possiamo citare il caldo eccessivo che si è avuto nella Russia europea in Ucraina, il caldo eccessivo nella Penisola Iberica e il Portogallo, mentre oppure quello che ha attanagliato la parte orientale e occidentale del Nord America, mentre la parte centrale degli Stati Uniti che va dai Grandi Laghi verso il Golfo del Messico avuto temperature di poco sotto la media.

Meteo pessimo tra Calabria e Sicilia, altrove tregua di breve durata

Le intense ondate di calore sono una caratteristica del nuovo clima, e il passaggio la periodi freschi a molto caldi con immediatezza, generano maggiori disagi rispetto a ondate di calore giunte progressivamente.

Attualmente nostro corpo umano, ma anche gli animali, sono abituati a temperature più basse della media, se improvvisamente passassimo ai valori termici che si sono avuti altri mesi di maggio, partiremo il caldo più che allora, in quanto il corpo umano non avrebbe il tempo di adeguarsi al cambiamento atmosferico.

Il CALDO sarà subito FORTE, è il nuovo meteo estivo

GIUGNO INCERTO

Senza volerlo abbiamo fatto cenno a quello che potrebbe essere Giugno, ma come avete osservato non siamo andati nel dettaglio previsionale, abbiamo solo evidenziato che potrebbero manifestarsi anche il prossimo mese forti anomalie meteo. Di certo siamo un po’ impressionati dalle tracce di quello che potrebbe succedere il prossimo mese, e preferiamo soffermarci ancora qualche giorno prima di stilare un’analisi, in quanto l’atmosfera è estremamente caotica nell’emisfero settentrionale, inoltre il Vortice Polare è ancora piuttosto attivo (ciò è abbastanza tardivo), e ciò tende a instabilizzare la circolazione atmosferica generale.

Meteo prima metà di Maggio: FREDDO eccezionale, il TREND

LA NOSTRA NON E’ UNA PREVISIONE DI CALDO

La nostra, vista in questo articolo, non è una previsione di quando farà caldo e quanto farà caldo, non possiamo dirvi quanti gradi avremo a Roma o a Milano, non esiste nessun modello matematico in grado di essere così preciso, stiamo manifestando soprattutto una riflessione che parte dai da punti logici, e che esprime solo ed esclusivamente una ragionamento.

Neve e pioggia abbondante in arrivo in California: rarissimo evento meteo di Maggio

LINK rapido alle PREVISIONI METEO dei capoluoghi di regione d’Italia, oppure vai su CERCA la tua localita’ nel campo form in alto alla pagina:

ANCONA

Estremi meteo opposti: caldo record in Portogallo e Turchia, record di freddo in Corsica

AOSTA

BARI

Clamoroso meteo di maggio; tormente di neve in Corsica

– BOLOGNA

CAGLIARI

– CAMPOBASSO

CATANZARO

FIRENZE

GENOVA

– L’AQUILA

MILANO

NAPOLI

PALERMO

– PERUGIA

– POTENZA

ROMA

TORINO

TRENTO

TRIESTE

VENEZIA

Pubblicato da Federico De Michelis

Inizio Pagina

Leggi Anche

Botswana, allarme avvoltoi: 537 le vittime di avvelenamento -FOTO

Strage di avvoltoi in Botswana: sterminio di massa di uno degli animali a rischio di …